Intervista a Paolo Becchi su Intelligonews, 21/07/2017


Il Senato ha detto sì al decreto sui vaccini obbligatori. La versione licenziata da Palazzo Madama è però molto diversa da quella originale dal momento che il passaggio parlamentare ha visto la riduzione dei vaccini obbigatori per l’iscrizione dei bambini a scuola. Sono state anche allegerite le sanzioni molto dure previste in un primo tempo per i genitori inadempienti ed è stata soprattutto cancellata la possibilità della revoca della patria potestà. Anche l’entità delle multe è stata ridotta. Per molti è una sconfitta del ministro Lorenzin che avrebbe visto depotenziato il suo decreto, mentre per i sostenitori del provvedimento si tratterebbe comunque di una vittoria visto che l’obbligo per dieci vaccini resta comunque confermato. Intelligonews ha chiesto un parere in merito al filosofo Paolo Becchi.

→LEGGI L’INTERVISTA←

Annunci