Intervista a Paolo Becchi su Formiche.net, 28/05/2018


Se si andrà al voto, quando si andrà, le forze sovraniste raggiungeranno una percentuale altissima di consensi e a quel punto il Capo dello Stato cosa farà? Porrà nuovi veti sui ministri? Se lo chiede Paolo Becchi, filosofo e politologo un tempo molto vicino al Movimento 5 Stelle e attento osservatore dell’attualità politica, in una conversazione con Formiche.net all’indomani della crisi istituzionale che si è aperta dopo la rinuncia di Giuseppe Conte di formare un governo gialloverde. Secondo il professore, Di Maio non ha commesso nessun errore in queste settimane, resterà capo del Movimento 5 Stelle e assieme a Salvini potrebbero essere le prime forze sovraniste a governare l’Italia.

→LEGGI L’INTERVISTA←