Cerca

Paolo Becchi

Categoria

Contributi esterni

«Né Cesari né tribuni, i gilet gialli sono populismo allo stato puro». Parla Alain de Benoist

Pubblichiamo la traduzione integrale dell’intervista al filosofo e giornalista francese di fama internazionale, Alain de Benoist, fondatore del movimento culturale della “Nouvelle Droite”, da sempre critico della globalizzazione neoliberista e dell’Ue. Nell’intervista, pubblicata su Boulevard Voltaire, de Benoist analizza il fenomeno dei “gilet gialli”. Ampi stralci della seguente intervista sono stati pubblicati in data 03/12/2018 sul quotidiano Libero (Paolo Becchi).

Continue reading “«Né Cesari né tribuni, i gilet gialli sono populismo allo stato puro». Parla Alain de Benoist”

Annunci

Senza una vera unione fiscale l’euro è destinato a fallire

Presentiamo la traduzione integrale dell’editoriale di Ashoka Mody apparso su Prospect Magazine il 16 novembre 2018 con il titolo “The eurozone is having an identity crisis and Italy will bear the brunt”. Economista, fino a poco tempo fa al FMI, oggi insegna alla Princeton University e ha pubblicato il libro EuroTragedy: A Drama in Nine Acts (Oxford University Press) in cui analizza i problemi e gli errori nella costruzione e gestione dell’unione monetaria europea che avrebbero reso la grande recessione ancora più grave e più lunga. Ampi stralci del seguente editoriale sono stati pubblicati in data 25/11/2018 sul quotidiano Libero (Paolo Becchi).

Continue reading “Senza una vera unione fiscale l’euro è destinato a fallire”

«Il sovranismo ha la sua Magna Charta». Vittorio Feltri recensisce “Italia Sovrana” di Paolo Becchi

di Vittorio Feltri su Libero, 15/11/2018 Continue reading “«Il sovranismo ha la sua Magna Charta». Vittorio Feltri recensisce “Italia Sovrana” di Paolo Becchi”

Il nazionalismo può essere anche una virtù

Pubblichiamo l’editoriale di Yoram Hazony apparso su CNN International il 1° novembre 2018 con il titolo “Attacks on Trump’s embrace of nationalism are misguided”. Filosofo israeliano, studioso della Bibbia e teorico politico, presidente di The Herzl Institute a Gerusalemme, Yoram Hazony recentemente ha dato alle stampe il libro The Virtue of Nationalism in cui sostiene che solo un ordine mondiale nazionalista è capace di salvaguardare realmente la libertà nel mondo di oggi.  Ampi stralci del seguente editoriale sono stati pubblicati in data 09/11/2018 sul quotidiano Libero (Paolo Becchi).

Continue reading “Il nazionalismo può essere anche una virtù”

«Euro e migranti sfasciano la Ue». Parla Gauland, anti-Merkel tedesco

Pietro Senaldi intervista Alexander Gauland, leader di Afd, su Libero del 22 Luglio 2018. Traduzione di Francesco Becchi.

Continue reading “«Euro e migranti sfasciano la Ue». Parla Gauland, anti-Merkel tedesco”

O difendiamo i confini o ci fanno neri

Ampi stralci del discorso sull’Europa che il premier dell’Ungheria, il sovranista Viktor Orbán, ha tenuto il 16 giugno scorso in memoria di Helmut Kohl. Pubblicato su Libero il 28/06/2018 (Paolo Becchi). Continue reading “O difendiamo i confini o ci fanno neri”

L’euro è un fallimento. Costringerà l’Italia ad abbassare i salari

Articolo di Martin Wolf pubblicato il 19 giugno 2018 dal Financial Times. L’autore è uno dei più prestigiosi editorialisti del quotidiano economico britannico. Pubblicato in versione ridotta su Libero il 22 giugno 2018 (Paolo Becchi).

Continue reading “L’euro è un fallimento. Costringerà l’Italia ad abbassare i salari”

Le migrazioni di massa non porteranno ad un melting pot europeo ma alla dissoluzione della Ue. Lo spiega Niall Ferguson

Editoriale di Niall Ferguson, storico e professore all’Università di Stanford (già Harvard), pubblicato su The Sunday Times il 17 giugno 2018 con il titolo “The EU melting pot is melting down”. Traduzione pubblicata in versione ridotta su Libero il 19 giugno 2018 (Paolo Becchi).

Continue reading “Le migrazioni di massa non porteranno ad un melting pot europeo ma alla dissoluzione della Ue. Lo spiega Niall Ferguson”

Non senza la mia nazione

Francia, Gran Bretagna o Polonia mostrano come gli europei non abbiano intenzione di rinunciare alle loro identità. Soltanto i tedeschi coltivano il sogno di un’Europa neoliberale priva di confini

Articolo di Wolfgang Streeck, direttore emerito dell’Istituto Max Planck per la ricerca sociale di Colonia, uscito sul numero 18/2017 del settimanale tedesco Die Zeit.  Traduzione dal tedesco di Anna Patrucco Becchi, pubblicata sul quotidiano Libero il 05 maggio 2017 in versione ridotta. Continue reading “Non senza la mia nazione”

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑